Un viaggio nel Paese più incredibile del pianeta: la Nuova Zelanda del 19 Gennaio 2022

Non è un caso se la Nuova Zelanda si aggiudica da anni una posizione nella top 10 dei Paesi più belli del mondo. Con le sue spiagge tropicali, ma anche con le sue cime innevate, i suoi passi montani e i laghi incantevoli, i fiordi e le foreste pluviali, il Paese vanta una natura incredibilmente varia.

La Nuova Zelanda è il Paese perfetto per una fantastica vacanza in camper e per praticare sport all’aria aperta, come lo sci, il rafting, il surf, ma anche immersioni subacquee ed escursioni in kajak. Il clima del Paese è abbastanza simile a quello dell’Europa settentrionale, ma le stagioni sono al contrario.Anche lo stile di vita è molto simile a quello occidentale. Il nord del Paese, invece, presenta un clima subtropicale poiché si trova molto vicino all’equatore.

Per chi ama i climi caldi, i mesi migliori per viaggiare sono tra dicembre e marzo compreso, ovvero l’estate neozelandese, in cui le spiaggia sono perfette per divertirsi al sole e per partecipare ai numerosi festival. Tieni presente che tra Natale e metà gennaio anche in Nuova Zelanda è periodo di vacanza.

Scopri la cultura maori

Nella parte settentrionale si consiglia di visitare Auckland, la Bay of Islands o il parco nazionale del Tongariro con i suoi numerosi vulcani. Rotorua si trova in una delle aree termali più vaste della Nuova Zelanda ed è famose per le attività vulcaniche del sottosuolo e dei dintorni. Inoltre, Rotorua è il centro culturare dell’autentica cultura maori. Il lago offre diverse possibilità di svago, dal rafting alla pesca, ma anche safari in jeep lungo il suo perimetro. Le fonti di acqua calda sono diverse, per un’imperdibile esperienza di relax.

La capitale della Nuova Zelanda è Wellington, sulla punta meridionale dell’isola del Nord. La città ospita splendidi musei, come il museo nazionale Te Papa Tongarewa sulla cultura maori, e il centro è accogliente e vivace. In traghetto da Wellington si può giungere nell’Isola del Sud in circa tre ore.


Parco Nazionale Abel Tasman

Le principali attrazioni della parte meridionale sono le catene montuose, gli immensi greggi di pecore e i laghi. È possibile visitare anche l’Abel Tasman National Park, dedicato all’esploratore olandese che fu il primo europeo a sbarcare sull’isola nel 1642. Il parco è famoso per le numerose baie celesti, le spiagge e i boschi che ospitano la flora e la fauna tipiche della Nuova Zelanda. Anche Queenstown vale una visita per le tante attività all’aria aperta.


Il visto per la Nuova Zelanda (NZeTA)

Richiedere un visto per la Nuova Zelanda costa solamente 49,95 euro. Il visto, detto NZeTA, è un’autorizzazione di viaggio digitale (visa waiver). La sigla sta per New Zealand electronic Travel Authority. Una NZeTA è valida per due anni e consente un numero illimitato di viaggi in Nuova Zelanda di massimo tre mesi consecutivi. In totale, nell?arco di dodici mesi, si possono trascorrere fino a sei mesi in Nuova Zelanda.

La Nuova Zelanda ha attualmente introdotto un divieto di ingresso per contrastare la diffusione del coronavirus. Tuttavia, è già possibile richiedere un visto per recarsi in Nuova Zelanda nel corso dell’anno prossimo.